^ Back to Top

Asd Gian Massarino

L’’Associazione Sportiva Dilettantistica “Gian Massarino” è stata fondata nel maggio 2008 da un gruppo di appassionati di danza e, in particolare, di ballo liscio, in ricordo dell’amico e ballerino Giovanni Massarino, prematuramente scomparso il 28 giugno 2007.

Per dare un significato alla sua improvvisa scomparsa e per conferire a questa giornata un senso che va aldilà dello sterile, benché assolutamente rispettabile, lutto, abbiamo deciso, in qualità di suoi amici e compagni di ballo, di ricordarlo istituendo questa associazione e organizzando tramite essa un memorial annuale in suo nome.

Vista la passione di Gian per il ballo, che lui stesso ha trasmesso a gran parte di noi, la sua presenza costante, e sempre in prima linea, all’attività della scuola di danza di cui facciamo parte e la sua partecipazione assidua alle serate danzanti organizzate da qualsivoglia ente o comune, ci è sembrato doveroso ricordarlo con una giornata interamente dedicata al ballo liscio.

La nostra Associazione Sportiva Dilettantistica, affiliata al CONI e all’USAcli, senza scopo di lucro, è stata fondata primariamente per poter organizzare un Memorial annuale, giunto ormai alla settima edizione, che si svolge in un’unica giornata, individuata nell’ultimo sabato del mese di giugno. Il Memorial è così organizzato:

-          pomeriggio con gara di ballo cui possono partecipare adulti e bambini non professionisti;

-          serata danzante, con ingresso a oblazione, con orchestra e stands gastronomici.

Grazie al Comune di Busalla, che ci ha concesso l’utilizzo dell’Area Feste “Franco Martignone” e all’operato di amici di diverse associazioni ed enti (Scuola di Ballo Eurodance 2001, SOMS “Fra i Liberi Operai”, Gruppo Cacciatori, Gruppo Alpini di Borghetto di Borbera, Comune di Borghetto di Borbera, ecc.), nonché al sostegno economico datoci da diversi esercizi commerciali della Valle Scrivia, della Val Borbera e della Val Polcevera, siamo riusciti a organizzare la nostra Associazione e l’evento in questione.

Il riscontro di pubblico avuto in questi anni e le varie segnalazioni giunteci da diversi enti ci fanno credere che il Memorial sia, per quanto possibile, ben strutturato. In questi ultimi tre anni abbiamo avuto il riconoscimento di Ecofesta dal Muvita (Provincia di Genova) e nel 2013 siamo stati premiati per aver raccolto e differenziato i rifiuti prodotti durante la fest, arrivando secondi tra le manifestazioni Ecofesta della Provincia di Genova.

Parte dei proventi ricavati dal Memorial vengono devoluti in beneficienza ad associazioni, enti o persone fisiche che necessitino di sostegno economico o di risorse per portare avanti i loro obiettivi di promozione sociale, assistenziale o sportiva.

 

Info e Contatti  assgianmassarino@libero.it